maud quaedvlieg - italiano

 

Maud (marzo 1961) ha studiata all'Academy for Art and Design di St. Joost a Breda (pittura libera e disegno monumentale) e all'Aia all'Act of Visual Arts: WBK Vrije Academie. (pittura e grafico gratuiti)

Maud lavora come artista indipendente dal 1990. Espone regolarmente e possiede una propria biblioteca d'arte, da oltre 25 anni tiene lezioni di disegno e pittura e organizza settimane di pittura in Francia.

All'inizio del suo sviluppo, i dipinti sono astratti. Poi dipinge anche elementi figurativi. È sempre una sfida per lei sentire la tensione tra il caos e l'ordine e riprodurla. Le esperienze con queste polarità, la sensazione di abbandono al caos, la ispirano in un modo che si traduce nella creazione della forma ultima: opere in cui le forme corporee evocano associazioni con elementi del paesaggio.

Dal 2002 al 2009 ha effettuato parecchi viaggi a Uzbekistan, Russia, Polonia, Stati baltici, Armenia, Siria, India del Sud e del Nord, Libia, Marocco, Turchia e Iran. Elabora i suoi sentimenti e ricordi ci trasmette nelle sue opere. Sebbene tragga molta ispirazione dai suoi viaggi, i paesi non sono riconoscibili in termini di luogo e tempo.

Le opere diventano sempre più astratte. Per Maud, l'astrazione non significa negare la realtà, ma ottenere una impressione realistica. Ha il bisogno di crescere al di sopra del suo materiale con il suo lavoro e di smaterializzarlo, in modo che la magia ottenga la sua possibilità. Alla fine diventa una realtà per lo spettatore che riesce a immedesimarsi nelle sue opere d’arte.


" ART SHOULD SERVE, AS THE AXE FOR THE FROZEN SEA WITHIN US".

Franz Kafka

 

ai dipinti

 

Maud Quaedvlieg - beeldend kunstenaar 2016

Foto: Robert Broos

 

 

^ Naar boven